Condividi su
Ultima modifica giovedì 03 ottobre 2019 16:17

Come si prendono le misure delle porte?

Garofoli ci spiega come misurare le porte interne di casa in modo semplice

Se stai ristrutturando oppure progettando la tua nuova casa ti potrà servire sapere quali sono le misure delle porte interne e avere una comoda guida che ti aiuti se vuoi fare un primo rilievo in autonomia prima di rivolgerti a un esperto.

Se stai cambiando una vecchia porta oppure se hai intenzione di montarne una in una nuova abitazione, è importante misurare con attenzione diversi elementi e annotare in mm quello che hai rilevato col metro.

Quando valutiamo la misura di una porta, infatti, non dobbiamo tenere in considerazione solo la larghezza e l'altezza del foro praticato nella parete per poterla installare, ma anche le dimensioni del telaio e dell'anta una volta aperta.

Le porte a libro, ad esempio, rispondono all'esigenza di chi deve risparmiare spazio sull'ingombro dell'anta.

Considera inoltre che le dimensioni delle porte, soprattutto quando sono a battente, impattano anche:

  • sull'arredo, perché l'anta, una volta aperta, non deve finire contro a un mobile;
  • sulla disposizione degli interruttori della luce. Capita infatti che gli interruttori vengano messi, all'interno di una stanza, dietro l'anta aperta, rendendo difficile per chi entra l'accensione della luce.

Le misure standard per una porta di casa sono: 800mm x 210mm con il telaio 880mm x241mm

Garofoli per risparmiare spazio in casa e scegliere delle soluzioni di desgin propone diversi modelli come le porte Filomuro, le porte a Tutta altezza e porte con misure personalizzate.

Se hai bisogno di sapere con precisione le misure delle porte da installare richiedi un sopralluogo gratuito senza impegno, ti daremo tutte le informazioni necessarie per scegliere la porta adatta alla tua abitazione.

Chiamaci al numero 065809222 Scrivici Stampa la paginaStampa la pagina